Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Jean Dubé

pianiste international

Curriculum

Il giovane pianista Jean Dubé nasce a Edmonton (Alberta) in Canada nel dicembre 1981 da padre franco-canadese e madre di origini italo-greche.


Le sue principali qualità sono l’ottima capacità di comprendere tutti gli stili musicali, assenza di “cattivo gusto”, una musicalità sorprendentemente piacevole, un suono orchestrale di straordinaria potenza, una tecnica pianistica fenomenale, raffinatezza, fantasia, senso dell’humour e soprattutto un grande entusiasmo che si trasmette facilmente al pubblico.


Jean Dubé è un artista apprezzato a livello internazionale ed è stato definito: un “prodigio”, un “grande artista” “al quale nulla sembra impossibile”(Muszika, Ungheria), “uno dei nomi più entusiasmanti nel suo campo”(Hong Kong Morning Post), “uno dei più importanti pianisti del nuovo millennio”(Karjalainen, Finlandia), “un mago stupefacente” (Nice-Matin, Francia), “una potente rivelazione che il pubblico non dimenticherà mai” (Badisches Tagblatt, Germania). André Peyregne, Direttore del Conservatorio Nazionale di Nizza, lo ha definito “un genere di prodigio che capita una volta ogni dieci/vent’anni nei Conservatori”, “un genio che puoi incontrare solo una volta in una carriera e che spicca tra tanti studenti altrettanto brillanti e dotati, ma spesso troppo numerosi ”(Le Monde de la Musique). L’Assessore alla Cultura dell’11° distretto di Parigi lo mette al pari dei più grandi musicisti quali Horowitz, Rubinstein, Wilhelm Kempff, Claudio Arrau, Samson François, Yves Nate e lo classifica tra i maggiori pianisti capaci di creare atmosfera e regalare musica allo stato puro.


Nel novembre 2001 la sua esecuzione del pezzo di Messiaen “Turangalîlâ Symphonie” è stata premiata “Best Show of the Year” a Riga (Lettonia) e nel febbraio 2003 l’esecuzione della Liszt Second Hungarian Rhapsody si è aggiudicata la più rapida riproduzione radio nella storia della Chicago WFMT Radio station.


Dopo le prime lezioni di musica impartitegli a soli tre anni dalla nonna materna Francesca Ingoglia-Meli, a cinque anni ottiene la prima borsa di studio presso il Vice-Consulate a Edmonton (Canada) durante la serata di gala “Italian Women Society”. A nove anni è invitato a eseguire dal vivo il concerto n. 5 di Mozart su France-Musique Radio con la Radio France Philharmonic Orchestra diretta da Frédéric Chaslin e vince un pianoforte Steinway come primo premio all’unanimità al Concorso Nazionale “Young Prodigies Mozart in Paris”.

A dieci anni diventa il più giovane diplomato della storia al “Regional Conservatorio Nazionale di Regione” di Nizza mentre a quattordici anni si laurea a pieni voti al “Conservatorioe Nazionale Superiore di Parigi” nella classe di Jacques Rouvier. Dal 1994 studia insieme a Jacqueline Robin a Taverny (prov. di Parigi) e nel 2001 con John O’Conor presso la “Royal Irish Academy of Music” a Dublino. Frequenta diversi Master-class (Françoise Chaffiaud, Oxana Yablonskaya, Elena Filonova, Dimitri Bashkirov, Lev Naoumov, Rudolph Buchbinder, Vladimir Krainev, Murray Perahia, Leslie Howard...).


A soli ventidue anni è invitato a partecipare come membro di Giuria ad alcuni Concorsi Internazionali (tra cui Pinerolo 2004). Dal 2002 frequenta diversi master-class in vari Paesi (Finlandia, Ungheria, Sud America, Etiopia e Sud Africa).


Dubè ha vinto numerosi premi e riconoscimenti tra cui il Primo Premio a Bucarest al concorso “Gaillarde Francis Poulenc International Competitions”, il Grand Prize alla “Messiaen International Competition”, l’ “Edition Durand Prize” (assegnato alla migliore esecuzione della “Vingt Regards sur l’Enfant Jesus”), l’ “Yvonne Loriod Prize” (assegnato al candidato che si fosse maggiormente avvicinato allo spirito/stile di Oliver Messiaen). Nell’aprile 2002 gli sono assegnati il First Grand Prize e il Public Prize all’ “Ultrecht International Franz Liszt Competition”.


Dubé inizia a esibirsi pubblicamente all’età di quattro anni in tutti i cinque continenti per la radio e la televisione e partecipa a molti tra i più rinomati Festival Internazionali (“Busoni” a Bolzano, “Husum” in Germania, “Kuhmo” in Finlandia, “Grachtenfestival” in Olanda, “Kiev Musicfest”, “Festival International du jeune Soliste d’Antibes”, “Pianoforte al chiaro di luna” a Roma, “Katia Popova Laureate Days” a Pleven, “Musical Olympus” a San Pietroburgo, “Dame Myra Hess Series” a Chicago, “Pure Gold” a Indianapolis …). Vi partecipa come recitalista, insieme a gruppi di musica da camera e con molte Orchestre Filarmoniche dirette dai maggiori maestri (Hans Graf, John Storgårds, Paul Daniel, Thomas Dausgaard, András Ligeti, Peter Csaba, …). Si esibisce in famose Sale da Concerto come Salle Gaveau, Acropolis, Riga Opera, Nice Opera, Palais des Sports a Bordeaux, Concertgebouw, Casals Hall, Smetana Hall, Hermitage, Conway Hall, Vredenburg, …


Dubé ama associare alla musica altre espressioni artistiche (pittura, cinematografia, teatro, poesia, …) forse per la maturata esperienza nel sapersi destreggiare tra diversi stili musicali, dal romantico, al barocco fino al contemporaneo.


Nel 2005 crea uno spettacolo acustico-visivo (prodotto dal giornalista televisivo Laurent Minier) sui brani per piano di Jean Cras nella sala maggiore del Ministero della Marina di Parigi e ottiene un successo grandioso. Nel 2008 effettua numerosi concerti in tutta Europa e esibizioni con La Johannesburg Philharmonic Orchestra in Sud Africa.


Le esibizioni di Dubé sono spesso trasmesse nelle radio e nelle televisioni internazionali. La Televisione Francese si propone più volte per trasmettere in esclusiva le sue esibizioni in vari concerti live (Rachmaninov, Saint-Saëns, Beethoven, Ravel, Grieg). Dal 2005 al 2006 appare regolarmente nel canale televisivo “Musique classique” eseguendo il concerto per pianoforte di Grieg live tenuto nel 1999 nella St John Cathedral di Lione, Francia, insieme all’Orchestra Filarmonica “Le Sinfonia de Lyon”. Nel 2008 la Televisione Francese lo invita ad eseguire il Concerto di Ravel per la mano sinistra e un Concerto per pianoforte di Bach. Nello stesso anno la stazione radio “France Musiques” trasmette in diretta l’esecuzione di “Regards sur l’Enfant Jésus” e di “Fantasy for violin and piano” di Messiaen realizzate insieme a un musicista del Petersen Quartet nella Cité de la Musique di Parigi.


Dubé ha già realizzato una trentina di album musicali molto apprezzati dai critici e prodotti con le case discografiche Naxos (Liszt), Danacord (Ciurlionis), ILD records (Barber Sonata), Meyer Foundation/CNSMDP (XXth Century Piano Music), Utrecht Liszt Competition Foundation (Liszt works for piano solo and concerto n°2), Sophia antipolis Foundation (Fauré, Liszt ), Syrius (Sibelius, Franck, Cras, Bach in nomine, Grieg and Rachmaninov sonatas for Cello and Piano, “Toccatas” (premiato con “Choc du Monde de la Musique” – il premio più alto assegnato dalla rivista musicale francese “Le Monde de la Musique”). Dubé realizza inoltre un album contenente un programma poetico musicale per pianoforte sul tema degli uccelli.



Indirizzo :



30, rue du Moulin Joly


75011 Paris